Per poter rivendicare la retribuzione di un livello o categoria superiori alla propria occorre confrontare i mansionari contrattuali della propria qualifica di appartenenza formale e di quella superiore rivendicata ed essere in grado di provare a mezzo documenti e/o testimoni l’effettivo continuativo svolgimento dei compiti e mansioni del livello o categoria superiore, in particolare l’esclusivo o prevalente svolgimento dei compiti e mansioni specificamente proprie della superiore.