Se decido di impugnare la sanzione promuovendo, tramite l’Ufficio territoriale del lavoro, un collegio di conciliazione ed arbitrato devo farlo entro 20 giorni da che ho ricevuto la comunicazione della sanzione.
Posso anche impugnare la sanzione disciplinare in sede giudiziale.
L’impugnazione giudiziale non è soggetta ad un termine di decadenza ma solo a quello di prescrizione; devo però considerare che il decorso del tempo potrebbe essere interpretato come mia acquiescenza alla sanzione e che decorsi due anni da che mi è stata comunicata la stessa sanzione non può essere più utilizzata in mio danno.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi