Il licenziamento per giusta causa, quello per giustificato motivo soggettivo e quello per giustificato motivo oggettivo.