No. Il licenziamento deve essere giustificato e bisogna essere in grado di dimostrare l’esistenza e la fondatezza della giustificazione addotta.